Beach Wedding

E’ diventato il sogno di molte ormai: il matrimonio sulla spiaggia ha il fascino delle fiabe antiche, ma bisogna saperlo organizzare.

Se la vostra intenzione è quella di sposarvi con rito civile in primavera o in estate, nei mesi più caldi dell’anno, da maggio a settembre, la location ideale è quella on the beach.

Il matrimonio sulla spiaggia è semplice, elegante e raffinato.

Occhio però alle temperature e alla calura tipica di questa stagione. Il consiglio è scegliere le ore tardo-pomeridiane e serali per cerimonia e ricevimento: beneficerete della fresca brezza marina e godrete di un bellissimo tramonto (c’è forse qualcosa di più romantico?). Quanto al look, optate per un trucco waterproof, leggero e naturale, e non dimenticate di utilizzare una crema con un alto fattore protettivo UVA-UVB. Per l’abito, meglio puntare su tessuti freschi e super leggeri come chiffon, seta e lino; ai piedi raffinati sandali o infradito gioiello e, infine, attenzione all’acconciatura, dovrà vedersela con il fattore vento, meglio lasciare i capelli liberi e non rischiare di fare qualcosa di troppo elaborato.

Per arginare il caldo, potrete anche donare ai vostri ospiti, in particolar modo alle signore, dei graziosi ventagli, magari all’interno di originali wedding bag.

Lo stile dell’abito

Che siano vestiti corti, midi o lunghi, gli abiti da cerimonia boho sono, in linea di massima, la scelta migliore.
In caso di matrimonio in riva al mare, poi, potremmo quasi dire si tratti del binomio perfetto sia per quanto riguarda lo stile, sia per quanto concerne “l’attitude” generale.

Eleganti ma anche pratici date le linee e i tagli ampi e svasati, i vestiti da cerimonia boho vi permetteranno sia di rimanere comodi durante il pranzo, sia di poter ballare tutta la notte, magari vicino a un falò romantico, anche scalze sul bagnasciuga.

Se la cerimonia in questione è particolarmente di lusso o la location è sì in riva al mare, ma magari protetta da un gazebo elegante o una sala con vista su spiaggia privata, allora si può osare con contrasti più ricercati e inaspettati.

Il bouquet

Moltissime le strade che potrete percorrere, ma sicuramente quello che dovrete trasmettere, visti il tema e la location, saranno leggerezza d’insieme e tanta, tanta freschezza. Per il bouquet, per esempio, potreste scegliere una composizione molto essenziale con prevalenza di fiori bianchi e aggiungere un nastro color acquamarina a rivestire l’impugnatura del bouquet, in questo caso il richiamo al tema sarà dato dal colore del nastro ed eventualmente da un piccolo ciondolo magari color argento a forma di conchiglia, stella marina, cavalluccio marino o altro.

Segui questi semplici consigli, il tuo beach wedding sarà un successo!

You may also like

Leave a comment